Logo San Marino RTV

Motocross: Cairoli tentenna, ma a tre gare dal termine mantiene il primato in classifica mondiale

4 ago 2013
Motocross: Cairoli tentenna, ma a tre gare dal termine mantiene il primato in classifica mondiale.Motocross: Cairoli tentenna, ma a tre gare dal termine mantiene il primato in classifica mondiale
Motocross: Cairoli tentenna, ma a tre gare dal termine mantiene il primato in classifica mondiale - In MX2 si laurea campione del mondo con tre turni d'anticipo Herlings, che bissa il titolo dello sco...
Non è andata come ci si aspettava a Loket, in Repubblica Ceca, dove il circus del Motocross si è dato appuntamento per la corsa iridata. Tutti con calcolatrice e scartocci alla mano, perchè Tony Cairoli poteva già laurearsi campione del mondo con largo anticipo, e tanta fortuna. Titolo iridato in MX1 che, a meno di clamorosi ribaltoni, rimarrà senza patemi in Sicilia, ma non a partire da questo weekend che ha registrato invece la straordinaria vena di Clement Desalle, il belga su Suzuki che ha firmato la doppietta ceca. Partenze imperfette, sbavature e cadute che possono starci al primo tremolio mondiale in stagione, non hanno permesso a Tony Cairoli di andare oltre il quarto e settimo posto nelle due manche. Non si preoccupino i tifosi, nonostante il buon recupero in termini di punti per Desalle, la vetta della classifica è distante ancora 90 punti e occupata saldamente dal siciliano su KTM, che considerati i restanti 150 in palio di qui alla fine dovrebbe vincere l'Oscar alla sfortuna per non timbrare a fine stagione. In MX2 i giochi sono già fatti con la vittoria - la quattordicesima in altrettante gare - di Jeffrey Herlings - che con tre giornate d'anticipo può già fregiarsi del titolo mondiale.

LP