Logo San Marino RTV

Bowling, il San Marino Open è nel pieno delle qualifiche

Per ora comanda il ceco Macek. 28° il sammarinese Ettore Bacciocchi che al momento accederebbe alla Final Step 2.

di Riccardo Marchetti
10 lug 2019

Al Rose'n Bowl è il giorno del giro di boa del San Marino Open 2019, con 128 giocatori a contendersi il titolo lasciato vacante da Pontus Andersson. Le qualifiche sono cominciate sabato scorso e termineranno sabato prossimo, mentre la fase finale si disputerà domenica e coinvolgerà 48 bowler. Ossia i primi 35 della classifica generale delle qualificazioni e 13 ripescati, determinati in base alle classifiche parziali delle singole coppie di giornate di gara, considerando i soli esclusi: 3 per sabato e domenica, 3 per lunedì e martedì, 4 per mercoledì e giovedì e ancora 3 usciti dalla “desperado”, prova che si terrà sabato sera.

I ripescati e i classificati dal 17° al 35° posto si sfidano nella Final Step 1, i primi 16 della quale raggiungono i classificati dal 9° al 16° posto nella Final Step 2. Qui invece sono i migliori 10 ad accedere alla Final Step 3, dove li attendono i magnifici 8 delle qualificazioni. Da questi 18 usciranno i quattro che si affronteranno nella Final Step 4, ossia la finalissima ad eliminazione diretta. Che si compone di tre gare, ognuna delle quali prevede l'uscita di scena del peggior classificato fino all'individuazione del campione.

Al momento comanda il ceco Macek con 1445 punti: 41 in più del finlandese Putkisto, seguito a stretto giro dallo svedese Jansson e dal canadese Lavoie, che vinse nel 2017. 28° il sammarinese Ettore Bacciocchi, che al momento dunque accederebbe alla Final Step 1. Attualmente 106° invece l'altro biancazzurro Matteo Corazza.