Logo San Marino RTV

Diritti dei disabili: sindacato incontra 'Attiva-mente'

26 gen 2006
Diritti dei disabili: sindacato incontra 'Attiva-mente'
“Un incontro costruttivo e fruttuoso” hanno detto in coro, al termine del confronto, i membri dell’associazione sportiva e culturale disabili San Marino e le organizzazioni sindacali. E pensare che negli ultimi tempi l’associazione Attiva-mente non aveva risparmiato critiche alla CSU, accusata di non fare abbastanza per un pieno inserimento dei portatori di handicap nel mondo del lavoro. L’incontro di oggi è stato chiesto così proprio dai sindacati, per illustrare quanto fatto in passato a tutela dei soggetti più deboli e valutare la possibilità di intraprendere iniziative comuni. Durante il confronto si è discusso di legge sul lavoro, barriere architettoniche, accesso ai servizi pubblici. 'Il presidente di Attiva-mente – Mirko Tomassoni – ha sottolineato l’inadeguatezza della normativa sammarinese in materia. In Italia – ha detto – un portatore di handicap ha diritto a cose sconosciute qui sul Titano: come permessi retribuiti – giornalieri o mensili - per la riabilitazione, oppure l’assegno di accompagnamento riconosciuto indipendentemente dal reddito percepito”. Attiva-mente e CSU convengono sulla necessità di sviluppare insieme idee e proposte da presentare al governo: l’obiettivo è quello di rendere effettivo il principio delle pari opportunità, sia nella società sia sul posto di lavoro. Previsto – tra un mese – un nuovo incontro.