Logo San Marino RTV

Pescara: bimbo 20 mesi ingerisce droga, grave in ospedale

14 nov 2014
Pescara: bimbo 20 mesi ingerisce droga, grave in ospedale
Pescara: bimbo 20 mesi ingerisce droga, grave in ospedale
Un bambino di un anno e otto mesi è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Pescara dopo aver ingerito della droga, presumibilmente cannabis e cocaina. Figlio di due tossicodipendenti e con il padre in carcere, il piccolo è stato accompagnato in ospedale dalla madre. Secondo il racconto della donna, il bimbo avrebbe raccolto un involucro a terra, nella zona del complesso 'Ferro di Cavallo' nel popoloso quartiere 'Rancitelli' di Pescara, e lo avrebbe ingerito. Per ricostruire quanto accaduto sono al lavoro gli uomini della squadra Mobile della Questura, diretti da Pierfrancesco Muriana, che stanno effettuando accertamenti e perquisizioni. Il pm che coordina le indagini è Barbara Del Bono.