Logo San Marino RTV

Rimini, arresti di massa: otto solo ieri

1 giu 2013
Rimini, arresti di massa: otto solo ieriArresti a catena
Arresti a catena - Otto gli uomini arrestati nella serata di ieri, in gran parte per furti.
Otto persone sono state arrestate dai carabinieri di Rimini, in sette casi l'accusa è di furto aggravato. Tre albanesi di
44, 47 e 57 anni sono stati colti in flagrante mentre rubavano
300 litri di gasolio da un'autocisterna di una ditta edile di
Verucchio per la quale lavora il 57enne. Subito dopo sono stati arrestati un 36enne di Bellaria Igea Marina e una 42enne riminese, entrati a rubare in un deposito di bibite e alimentari. Un'ora dopo, alle 23, un 31enne rumeno è stato sorpreso mentre stava rubando all'interno di un negozio di alimentari, del quale aveva forzato la porta. Sempre per furto è stato arrestato un 49enne di Molfetta (Bari), che aveva rubato gratta e vinci
per un totale di 200 euro in una tabaccheria. E' stato identificato grazie alle telecamere. Infine è stato arrestato un 32enne napoletano evaso da una comunità terapeutica di Torre Annunziata. Era scappato a Rimini dove ha dei parenti. Rintracciato, è stato rinchiuso in carcere.

Sara Bucci