Logo San Marino RTV

L'ultimo saluto a "Paito"

25 ott 2012
L'ultimo saluto a Paito
L'ultimo saluto a Paito - La comunità sammarinese intera si stringe in cordoglio attorno alla famiglia di Giorgio Pasolini.
Lo si dice spesso, ma mai come in questo caso, ci sono tutti. Istituzioni, le più alte, associazioni economiche e sociali, compagni di lavoro e amici, a Serravalle per dire addio a Giorgio Pasolini. “È presente tutta una comunità - dice Don Giuseppe Innocentini - come poche volte ho visto”. Apre le esequie in una Chiesa che non riesce a contenere tutti, ha voce rotta, don Peppino, e ricorda nell'omelia l’amico scomparso così tragicamente come un esempio di vita vera, per l’impegno nella famiglia, nel lavoro e nella società. Quel lavoro che lo saluta fino all’ultimo. La sua creatura, la sua impresa edile lo saluta dall’altra parte della strada.
Una chiesa che, improvvisamente, viene animata dagli applausi. A strapparli è il ricordo della nipote, che al termine delle esequie lo ringrazia per l'eredità che lascia, fondata sulla sua impresa più riuscita: una famiglia improntata ai valori cristiani e per la quale è sempre stato presente, con la sua forza e costanza. Poi “Paito” come lo ricordano anche gli amici nelle loro magliette, saluta tutti e si prende l’ultimo applauso.

Giovanna Bartolucci