Logo San Marino RTV

Bsm: nuova governance con Francesca Mularoni presidente

Approvato il bilancio 2019, con un risultato netto d'esercizio di -13,7 milioni. Tra gli obiettivi futuri: recuperare redditività "a pieno soddisfacimento dei soci"

di Mauro Torresi
18 lug 2020
Sentiamo nel video Francesca Mularoni
Sentiamo nel video Francesca Mularoni

Con l'ultima assemblea degli azionisti entrano in carica i nuovi vertici di Bsm. Nuova presidente è Francesca Mularoni, commercialista con in carriera ruoli dirigenziali nella PA: tra gli ultimi, l'incarico di direttore generale Iss facente funzione nell'emergenza Covid. Tra i progetti al centro dell'attività degli ultimi anni rientrano una “maggiore efficienza organizzativa e patrimoniale” e l'incorporazione delle società partecipate.

Approvato il bilancio 2019 che presenta una perdita di esercizio di 13,7 milioni, per effetto di accantonamenti e rettifiche su crediti e altre attività. Migliora il margine operativo lordo e, con il piano strategico 2020-2022, si punta a “raggiungere nuovamente trend positivi” e “recuperare redditività”. Guardando alle sfide del 2020, "intendiamo mantenere e sviluppare ulteriormente il nostro radicamento all'interno della Repubblica", ha affermato il direttore generale Luca Lorenzi.

Recepite, si legge in una nota, le richieste dell'Autorità di vigilanza, specie sull'Aqr, cioè la revisione della qualità degli attivi. Alla vigilia dell'assemblea dei soci di domani, rinnovato anche il Cda e il Collegio sindacale

Nel servizio, l'intervista alla neo presidente Bsm Francesca Mularoni