Logo San Marino RTV

"Caro prezzi": ancora una settimana per l'accordo

13 giu 2008
Carrello della spesa
Carrello della spesa
Governo, Associazioni dei Consumatori, Osservatorio Prezzi e le maggiori aziende commerciali hanno compiuto altri passi in avanti.
La lotta al caro prezzi è cominciata. Il primo round si è svolto al tavolo del Governo.
Le Associazioni dei Consumatori speravano già oggi nella firma ma restano ancora da perfezionare alcuni aspetti e la situazione politica non è certo d’aiuto. È comunque emersa la volontà da parte di tutti di accelerare i tempi. I prodotti alimentari di prima necessità su cui applicare il blocco e la riduzione dei prezzi sono stati già individuati, quello che serve ora è la definizione della qualità dell’intervento da parte dello Stato, per compensare l’impegno degli operatori del settore a fissare prezzi più competitivi. I Segretari all’Industria e alle Finanze comunicheranno il budget a sostegno dell’operazione entro mercoledì della prossima settimana. Il passo successivo sarà quello di concordare i termini complessivi dell’accordo e la durata dell’iniziativa, che dovrebbe essere fino alla fine dell’anno. Governo, Associazioni Consumatori e aziende commerciali contano di poter mettere il sigillo sull’elenco e sui prezzi venerdì prossimo. La delegazione di Governo si dice soddisfatta. Questa iniziativa oltre a frenare l’aumento dei prezzi dà un ulteriore impulso ai consumi in territorio. Il paniere contiene 25 prodotti alimentari di prima necessità e di largo utilizzo. Lo sportello consumatori e l’Asdico sperano che le famiglie sammarinesi possano acquistare pasta, olio, riso e pane a prezzi bloccati già da luglio.