Logo San Marino RTV

OSLA al nuovo Governo: “Piena fiducia, ma vogliamo coraggio”

Dalle piccole medie imprese piena fiducia al lavoro del nuovo Governo, nell'invito però ad avere coraggio verso scelte anche impopolari, chiedendo un nuovo incontro all'esecutivo.

di Annamaria Sirotti
16 gen 2020
Immagine di repertorioOSLA al nuovo Governo: “Piena fiducia, ma vogliamo coraggio”
OSLA al nuovo Governo: “Piena fiducia, ma vogliamo coraggio”

Piace il metodo annunciato: confronto con le parti sociali e gli stakeholders, con OSLA pronta alla collaborazione, portando ai tavoli di lavoro la voce delle piccole medie imprese. Torna a confrontarsi – programma di Governo alla mano – sui 5 interventi identificati come prioritari: stabilizzazione del sistema bancario, riduzione della spesa pubblica, sviluppo economico e fiscalità, infrastrutture, investimenti, turismo e commercio, riforma del lavoro e ammortizzatori sociali.

“Molti punti – nota con favore OSLA – sono presenti nel programma approvato in Consiglio, ma importante ora è capire le tempistiche, nonché le azioni concrete messe in campo”, su tre punti in particolare. Sistema bancario: “Non è chiaro – scrive OSLA – se si sia favorevoli o meno al suo potenziamento attraverso l'arrivo in territorio di qualche primario istituto internazionale”.

Riduzione della spesa pubblica: per OSLA, “non si specifica come si voglia procedere, soprattutto su contratto pubblico e riorganizzazione della PA”. Riflessione, poi, sulla liberalizzazione delle assunzioni, chiedendo che le “aziende possano continuare a scegliere di assumere le proprie maestranze senza sistemi impositivi”. Obiettivo condiviso “aumentare l'occupazione dei sammarinesi, non però con gli obblighi – avvisa OSLA – ma con una analisi delle disponibilità e delle competenze, offrendo percorsi di riqualificazione e formazione continua”.