Logo San Marino RTV

Guardia di Finanza: in 17 mesi scoperti a Rimini 65 operatori completamente sconosciuti al fisco

Il Comando Provinciale di Rimini e il Reparto Operativo Aeronavale celebrano i 245 anni dalla fondazione delle Fiamme Gialle

di Luca Salvatori
27 giu 2019
Il bilancio delle Fiamme Gialle
Il bilancio delle Fiamme Gialle

Il occasione dei 245 anni dalla fondazione della Guardia di Finanza il Comando Provinciale di Rimini e il Reparto Operativo Aeronavale hanno diffuso il bilancio dell'attività negli ultimi 17 mesi. Scoperti 65 operatori economici completamente sconosciuti al fisco che hanno evaso 19 milioni di Iva. 

In 17 mesi la Guardia di Finanza di Rimini ha compiuto 7.600 interventi di polizia-economica finanziaria: mediamente 15 al giorno e i reati e le infrazioni rilevate sono state migliaia. 325 quelle in contrasto all'evasione e alle frodi fiscali: 323 mila euro l'imponibile evaso rilevato per ogni intervento. 75 i soggetti denunciati per reati fiscali per i quali sono stati disposti sequestri di beni per 44 milioni. In 17 mesi i sequestri effettivamente eseguiti sono stati per 14 milioni, con un incremento del 100%. Scoperti 65 operatori economici completamente sconosciuti al fisco che hanno evaso, complessivamente, oltre 19milioni di Iva. Scovati inoltre 22 milioni di mancate dichiarazioni in materia di fiscalità internazionale. Nei cantieri e nelle aziende trovati 190 lavoratori in nero o irregolari per i quali è stata disposta la sospensione di 34 attività commerciali. Sequestrate 3 macchinette per scommesse, irregolari. In tema di reati contro la pubblica amministrazione, 84 denunce e 7 arresti.

Accertati danni al bilancio statale per 36 milioni di euro; 400mila euro l'ammontare invece delle tasse di soggiorno dovute e non versate. 71 i controlli nei confronti di cittadini beneficiari di prestazioni sociali agevolate e ben 51 hanno evidenziato irregolarità. Le indagini patrimoniali contro le mafie hanno condotto alla confisca di beni per 9 milioni di euro mentre altri sequestri per 18 milioni sono stati disposti, in attesa di confisca. Sequestrati 6 milioni, oggetto di presunto riciclaggio. In tema di abusivismo commerciale sequestrati 7,5 milioni di articoli di cui oltre 500mila contraffatti. 65 i soggetti denunciati e nei confronti di due, che sono stati arrestati, eseguiti sequestri per 20 milioni. Sul fronte droga, 4 i chili sequestrati, 8 gli arresti, 102 i segnalati alla Prefettura.

All'aeroporto di Rimini intercettata valuta in contante, non dichiarata, per 1.150.000 euro. Sempre negli ultimi 17 mesi il Roan, Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Rimini, ha controllato 466 imbarcazioni, riscontrando 156 violazioni in materia di polizia marittima, pesca e diporto nautico. Irrogate sanzioni per 36mila euro. Su 100 controlli in materia di tutela del demanio e dei tributi locali, il 70% ha dato esito irregolare: 600 mila euro l'ammontare dei tributi non pagati. 924mila euro le infrazioni accertate nel settore rifiuti; trovate discariche abusive per una superficie totale di 36mila metri quadrati in cui erano stoccate 3.000 tonnellate di materiali. 43 i lavoratori in nero scoperti in attività lungo il litorale e sul mare.