Logo San Marino RTV

La Reggenza ha inviato un messaggio di augurio al Presidente Napolitano

17 mar 2011
San Marino - La Reggenza ha inviato un messaggio di augurio al Presidente Napolitano
San Marino - La Reggenza ha inviato un messaggio di augurio al Presidente Napolitano
Gli Eccellentissimi Capitani Reggenti, Giovanni Francesco Ugolini e Andrea Zafferani, hanno indirizzato oggi un messaggio di augurio al Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, in occasione del 150^ anniversario dell’Unità d’Italia.
La Reggenza, nel ribadire i sentimenti di amicizia che da sempre legano i due Paesi, ha richiamato il ruolo avuto dalla piccola Repubblica nel Risorgimento italiano con l’ospitalità concessa a Giuseppe Garibaldi, nonché il costante rapporto di fraternità nel corso della storia dei due popoli, che si è concretizzato anche con l’aver dato rifugio ad oltre centomila cittadini italiani durante l’ultimo conflitto mondiale. I Capitani Reggenti hanno confermato al Presidente Napolitano la predisposizione di una serie di iniziative, concordate con l’Ambasciata d’Italia in San Marino, per ricordare anche nel nostro Paese questa ricorrenza.
Ai festeggiamenti previsti per questo anniversario San Marino sarà rappresentato dall’Ambasciatore a Roma, Daniela Rotondaro, che prenderà parte oggi a tutte le celebrazioni. Inoltre, su invito del Presidente Napolitano, gli Ecc.mi Capitani Reggenti parteciperanno a Roma ad una speciale cerimonia il 2 giugno prossimo.
Le iniziative concordate con l’Ambasciata d’Italia sono le seguenti: la proiezione di una serie di filmati sull’emigrazione italiana nel mondo, che si svolgerà per 5 settimane presso il Centro Sociale di Fiorentino, con apertura della manifestazione il 14 aprile prossimo.
Un convegno sugli sfollati in territorio sammarinese durante l’ultimo conflitto mondiale, previsto a San Marino e a Rimini nelle giornate del 24 e 25 settembre.
L’organizzazione di un momento a carattere storico, presso l’Ambasciata d’Italia che si aggancerà alla consueta celebrazione per lo scampo di Garibaldi il 31 luglio.
La Segreteria di Stato alla Cultura dedicherà infine, nell’ambito della manifestazione “L’Alba sul Monte” del 16 luglio prossimo, momenti di rievocazione de “La Dolce Vita” felliniana.