Logo San Marino RTV

San Marino al centro dell'Europa: si avvia il semestre di presidenza del Comitato dei Ministri

12 nov 2006
Consiglio d'Europa
Consiglio d'Europa
Lo storico giorno è alle porte: il 15 novembre la Repubblica di San Marino assumerà la Presidenza del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa. La cerimonia simbolica del passaggio delle consegne si svolgerà nella sala del Comitato dei ministri del Palazzo dell’Europa, a Strasburgo, durante la sessione speciale dell’organismo, dopo la relazione sul bilancio. Sarà il rito della consegna delle chiavi della stanza della Presidenza nelle mani del Segretario di stato per gli affari esteri, Fiorenzo Stolfi, a sancire ufficialmente il passaggio dell’alto incarico alla Repubblica di San Marino. Fiorenzo Stolfi, come Presidente del Comitato dei Ministri, illustrerà poi all’assemblea il programma del mandato sammarinese. Saranno soprattutto tre i punti sui quali la Repubblica intende impostare il semestre: la promozione del dialogo interculturale e interreligioso; la difesa e sviluppo dei diritti umani e delle libertà fondamentali, attraverso anche una migliore efficacia della convenzione europea sui diritti dell’uomo; il rafforzamento della cooperazione con le altre organizzazioni internazionali, a cominciare dall’Unione Europea e soprattutto dalle Nazioni Unite. Nei due giorni successivi, il 16 e il 17, il centro dell’Europa si sposterà da Strasburgo a San Marino con i lavori dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, che si svolgeranno al Kursaal. Tra gli argomenti posti alla discussione dell’assise la violenza sessuale, la tolleranza, i diritti delle donne e dei minori, il commercio delle armi, la caccia alle balene. I parlamentari europei saranno ricevuti in udienza dai Capitani Reggenti, Antonio Carattoni e Roberto Giorgetti.