Logo San Marino RTV

Segretario Gatti replica a Rf: "Nessun colpo di spugna sulle responsabilità per le vicende di Banca CIS"

24 lug 2020
Segretario Gatti replica a Rf: "Nessun colpo di spugna sulle responsabilità per le vicende di Banca CIS"

“La predica degli smemorati!” Così il Segretario di Stato alle Finanze replica a Repubblica Futura sulla questione BNS: “Gli amici di Savorelli e compagni non siamo noi - rimarca - nessun colpo di spugna sulle responsabilità per le vicende di Banca CIS”. Marco Gatti difende la decisione assunta che va – sostiene - “esattamente nella direzione opposta” da quella indicata da Rf: “non solo la transazione sull’azione non costituisce rinuncia all’azione di responsabilità, - spiega - sia quelle già avviate che le eventuali future, ma consente di rendere note a tutti, opposizione compresa, le potenziali trattative tese ad arrivare ad un accordo economico fra le parti.

Paradossalmente, con le proposte di emendamento abrogativo avanzate da RF - continua Gatti - si rischiava che le azioni di responsabilità, a seguito della nuova mission di BNS, potessero decadere così come, con le norme precedenti, le parti in causa avrebbero potuto raggiungere un accordo di transazione senza che nessuna parte politica ne venisse informata. Ora, con l’introduzione di quel comma che non piace a Repubblica Futura, - conclude il responsabile delle Finanze - un’eventuale intesa in questa direzione verrà comunicata alla Commissione Finanze e al Comitato Credito e Risparmio. Tutto alla luce del sole”.