Logo San Marino RTV

Creatable World, le bambole senza genere

Massima creatività per giocare

di Lia Fiorio
26 set 2019
Creatable World, le bambole senza genere

La bambola Barbie, è un'icona di bellezza dal 1959. Forse troppo iconica, visto che spesso è stata contestata per aver imposto un modello di bellezza femminile artefatto ed irreale. Ricordate per esempio le Cabbage Patch? O altri modelli di bambole più vicine alla realtà? Per mostrare ai bambini che le donne, e anche i maschi ( vedi Ken) non rispondo ad un unico canone di bellezza.


Inversione di tendenza per la Mattel che ha creato il progetto “Creatable World”: una linea di bambole che possiamo definire "gender neutral" che i bambini possono personalizzare come preferiscono. Sesso, acconciatura, abbigliamento possono essere mescolati giocando in modo creativo. Si potrà scegliere tra la gonna, i pantaloni o entrambi, ma anche tra capelli corti o lunghi.


Creatable World in pratica si propone come una “tela bianca” su cui creare i propri personaggi: “I giocattoli sono il riflesso della cultura e, dal momento che il mondo continua a celebrare l’impatto positivo dell’inclusività, abbiamo sentito che era arrivato il momento di creare una linea di bambole libera da ogni etichetta”. Un progetto che l'azienda americana ha realizzato affiancata non solo da un team di esperti, genitori, medici ma, ed è quello che più conta, dagli stessi  bambini, per creare quest’esperienza di gioco unica nel suo genere, e che consente di divertirsi come più si preferisce.