Logo San Marino RTV

I primi 120 anni de le ‘manipulator’

Il primo vibratore moderno, celebra in questo 2019 i suoi 120 anni e un trend sempre in costante crescita.

di Mirco Zani
20 nov 2019
I primi 120 anni de le  ‘manipulator’

Provare a tornare indietro fino al 1869 eassistere alla nascita dp quello che oggi viene chiamato "Sex Toys" e ci si ritova davanti ad un oggetto inquietante, messo in moto da due persone e azionato a vapore. Ebbene si, era stato concepito in questo modo dal suo inventore, il dott. George Herbert Taylor, chiamandolo appunto "‘manipulator ". Paragonato a quelli in circolazione oggi  sarebbe improponibile, era una sorta di lettino progettato e pensato per donne, che si credevano affette da "Isteria". I francesi ne avevano progettato uno simile con le stesse finalità già nel 1734, niente vapore ma una molla e il suo nome era " ‘tremoussoir' ".

La geniale invenzione e stata poi via via perfezionata ma solo negli ultimi decenni del 800, cioè fino alla nascita del primo modello con "movimento" a batteria, avvenuta nel 1899. Ed è proprio questo modello che oggi compie in questo 2019 i suoi primi 120 anni. Ed è  un trend che non conosce crisi, anzi è in continua e costante crescita. Non è per nulla casuale che il primo modello senza fili sia del 1968, venendo da subito considerato un vero e proprio simbolo dell'emancipazione femminile, lasciandosi così alle spalle l'immagine di oggetto ad appannaggio esclusivo del momdo porno che lo accompagnava dagl anni 20. Ci sono delle differenze da un altro accessorio dedicato al piacere femminile e più precisamente il "Dildo" ed è proprio la vibrazione.

 I dati delle ricerche danno questa fetta di mercato in incremento e per nulla trascurabile, siamo attorno al 200% solo negli ultimi tre anni, manco a dirlo l'apice delle vendite lo si registra a San Valentino dove si assiste ad una impennata delle vendite che raggiunge il 50%. Solo negli USA una donna su due ne farebbe uso mentre l'81% dichiara apertamente che ne fa uso con il partner. Il design è sempre più raffinato e ricercato ed è studiato in modo tale da soddisfare gusti e fantasie di una clientela via via più esigente.

Praticamente, un must have.