Logo San Marino RTV

Il principe Carlo apre un B&B in Scozia

Fallito ill sogno di regnare sulla sua amata inghilterra, il principe si da all'alberghiero

di Mirco Zani
15 mag 2019
Il principe Carlo apre un B&B in Scozia

Svanito il progetto di regnare sulla sua amata "Albione" il principe Carlo decide di darsi alla nobile arte dell'albergatore e lo fa in Scozia aprendo nel suo castello un B&B. Dopo la nascita dell'ultimo rampollo di casa, che lo ha reso nonno per la terza volta, le sue quotazioni sono drammaticamente crollate e Carlo ha visto l'agognato trono allontanarsi sempre di più fino a scomparire del tutto. Ma niente paura, quando si è uomini di grandi risorse una via d'uscita la si trova sempre e lui l' ha trovata nel granaio del suo castello in Scozia. Castle of Mey, questo il nome del maniero utilizzato dalla regina madre come residenza estiva, accoglierà nel suo granaio appunto il "Bed and Breakfast"  frutto della strategia Marketing adottata dal papà di Harry e William per attirare di nuovo il turismo  sulle rive del Mare del Nord.

Saranno in tutto dieci le stanze adibite ad accogliere i visitatori, tutte rigorosamente arredate in stile "Vittoriano" e tutte si affacciano sul citato Mare del Nord, ed è proprio per questo nobile scopo che  Carlo ha deciso di curare nei minimi dettagli la ristrutturazione del granaio fino ad ottenere location dal costo di circa 180 euro a notte.

Ora, entrando al castello ovviamente non aspettatevi Carlo o Camilla in persona a darvi il benvenuto non sarebbe Regale e, soprattutto, ampiamente al di fuori della loro rigidissima etichetta. La gestione del B&B è affidata infatti all'Associazione The Queel Elizabeth Castle di Mey Trust e i guadagni verranno impiegati per la manutenzione del Castello.

Del resto si sa, il genio da sempre è "fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione.»