Logo San Marino RTV

Gubbio - Reggio Audace 0-0

di Alessandro Ciacci
23 feb 2020

La Reggiana perde contatto dalla vetta e dal Vicenza capolista. Il Gubbio regge e si porta a casa uno 0-0 importantissimo in ottica classififca, la quarta X consecutiva per gli uomini di Vincenzo Torrente. Ed è proprio il Gubbio a flirtare con il vantaggio. Munoz riceve il passaggio illuminante di Benedetti, supera Venturi ma perde il tempo e non riesce più né a calciare né a trovare un compagno libero e l'estremo difensore recupera in tempo e mette in corner. La Reggiana colpisce una traversa con Zamparo ma a gioco fermo per la spinta del bomber granata. Il match è vivo più che mai: Kirwan cerca l'imbucata per Zamparo ma sbaglia la misura, la sfera crea più di qualche grattacapo a Ravaglia che raccoglie sulla linea di porta ed evita guai ben peggiori. Rispondono i rossoblu sull'altro lato: Gomez si defila sulla destra, serve Benedetti che mette dentro cercando Tavernelli. L'attaccante sfiora soltanto e l'azione sfuma grazie all'intervento di Venturi.

I secondi 45 minuti sono scialbi, la Reggiana ha comunque la clamorosa occasione: ottimo lavoro di Kargbo che scarica per Scappini, diagonale preciso che trova la pronta risposta di Ravaglia. Il portiere del Gubbio è decisivo anche qualche istante dopo sulla spaccata del neo-entrato Zanini sul traversone di Favilli. Il risultato però non si sblocca: il Gubbio resiste, la Reggiana non sfonda il muro rossoblu per un pareggio che sa di rimpianto e di occasione persa.