Logo San Marino RTV

MLS: Giovinco ko, KC batte Atlanta e le ruba la vetta

11 mag 2018
MLS: Giovinco ko, KC batte Atlanta e le ruba la vettaMLS: Giovinco ko, KC batte Atlanta e le ruba la vetta
MLS: Giovinco ko, KC batte Atlanta e le ruba la vetta - Toronto viene battuto in casa da Seattle, mentre lo Sporting fa il colpaccio in cada del Tata Martin...
A dicembre, Toronto-Seattle Sounders valeva il titolo e incoronava i canadesi, ora invece è un match da bassifondi e permette agli ospiti di lasciare l'ultimo posto della MLS a San Jose e DC United. Giovinco e soci cadono 2-1 e restano penultimi a Est, con l'ex azzurro protagonista in tutti i sensi. È un suo tuffo in area a dare il via al contropiede del vantaggio Seattle: Eikrem passa tra Bradley e Delgado e lancia per lo scatto di Bruin, il resto vien da sé. È sempre lui a prendere il palo su punizione, con Chapman a divorarsi il tap in. Ed è ancora lui a scattare sul filo del fuorigioco sull'imbucata di Vazquez, segue un pallonetto su Frei tramutato nel pari dalla testa di Osorio. È offside netto invece quando Bruin innesca Bwana, ma non ci sono segnalazioni e per i Sounders sono 3 punti. Blindati da Frei, che s'oppone alla spaccata di Ricketts.

All'estremo opposto della classifica, lo Sporting Kansas City passa 2-0 sul campo dell'Atlanta United e gli soffia la vetta della Major. Al 34° Guzan esce alla disperata su Shelton e lo falcia, è rosso diretto e per i padroni di casa è subito salita. Il resto nella ripresa: Salloi la sblocca con un gran destro a giro dritto nell'angolo basso, mentre Melia vola a respingere le punizioni di Kratz, con Besler prima e Zusi poi a impedire a Williams di ribadire in rete. Dall'altra parte, Fernandes riceve da Sanchez, salta Christensen e sigla il raddoppio, in barba all'estremo tentativo di salvataggio di Zizzo.

Sporting primo ma con più partite sia di Atlanta che del Los Angeles FC, sempre più secondo a Ovest grazie al 2-0 sul Minnesota United. Rossi comincia con un palo – con Quintero a imitarlo 1' dopo – e poi scatta a sinistra e serve al centro Atuesta, che controlla e insacca. Il raddoppio arriva su un cross di Vela alzato a campanile: Blessing va di sponda e Kaye completa l'opera in voleè.

A Est invece continua a salire il Columbus Crew, che supera 1-0 il Philadelphia Union: Blake smanaccia il traversone di Afful e non riesce ad allontanare nemmeno il tiro di Martinez, così Zardes deve solo spedirla nella porta sguarnita. Al 90° Sapong ha sul piede la stoccata del pari, Steffen blocca e consolida il Crew in zona playoff. Avvicinata dal Chicago Fire l'avvicina: 1-0 e sorpasso sul Montreal Impact firmato da Ellis, che all'88° s'accentra dalla fascia e fulmina Bush, spiazzato dalla deviazione di Piette.

RM