Logo San Marino RTV

Mondiale donne U17, vince la Corea del Nord: Giappone ko ai rigori

22 ott 2016
Mondiale donne U17, vince la Corea del Nord: Giappone ko ai rigoriMondiale donne U17, vince la Corea del Nord: Giappone ko ai rigori
Mondiale donne U17, vince la Corea del Nord: Giappone ko ai rigori - Secondo titolo per le nordcoreane, prime a riuscire nel bis iridato: dal dischetto decisivi l'errore...
Per la quarta volta in cinque edizioni il Mondiale U17 donne se lo prende una formazione dell'estremo oriente. Quest'anno a esultare è la Corea del Nord, che batte 5-4 ai rigori il Giappone campione in carica dopo una partita senza reti. Per le coreane è il secondo titolo: come loro, sin qui, nessuno mai.

Il meglio del match però lo regala il Giappone, col missile da fuori di Miyazawa che si stampa sulla traversa. Da lì in poi la partita è una sagra di errori da Mai dire gol. Si comincia con l'uscita a vuoto di Tanaka su un lancio di Un Chong, Hae Yon le ruba il tempo e, di testa, manda fuori di un niente. Tanaka ancora male quando non trattiene un'innocua verticalizzazione di Jong Sim, poi Takahira è fenomenale nel deviare in angolo il sinistro a porta vuota di Hyang Sim.

Dall'altra parte Kum Ju respinge un tiro da fuori sui piedi di Takarada che prova a mettere in mezzo, Hye Gyong la stoppa in scivolata. La stessa Hye Gyong rischia poi la frittata con Yum Sim su un traversone da sinistra deviato da Kum Yu, per loro fortuna è solo calcio d'angolo.

Si va ai rigori e, al quarto tiro giapponese, Kanekatsu manda alle stelle. Seguono le realizzazioni di Kum Jang, Nagano e soprattutto di Pom Ui, che riporta la Corea del Nord sul tetto del mondo a otto anni di distanza dalla prima volta.

RM