Logo San Marino RTV

Mondiali: disfatta Argentina, 0-3 con la Croazia

22 giu 2018
Leo Messi
Leo Messi
Disfatta, vergogna, umiliazione: c'è solo l'imbarazzo delle parole per definire il pesante 0-3 incassato dall'Argentina vice-campione del mondo ai Mondiali in Russia e che ha portato adesso Messi e compagni a un passo dall'eliminazione. Più che la vittoria, rotonda e meritatissima, della Croazia, a Nizhny Novgorod si parla adesso però solo della pesante umiliazione, l'ennesima in questo scorcio d'anno, subita dalla truppa di Jorge Sampaoli, un solo punto in due partite ma soprattutto una squadra raffazzonata, sconclusionata e in preda a una totale confusione tattica. Ct argentino che nella conferenza stampa post gara recita il mea culpa scagionando sia Messi che il portiere Caballero autore della papera che ha dato il via alla festa croata: ''Sono io il responsabile e quello che prende le decisioni".

Termina con un secco 3-0. Rebic sblocca la partita 53', sfruttando un clamoroso errore del portiere Caballero. Il bis è opera di Modric con un destro da fuori, poi Rakitic chiude i conti nel recupero. La squadra di Dalic vola così agli ottavi.