Logo San Marino RTV

Serie C Finale Play Off : Il Cosenza torna in B dopo 15 anni. Battuto il Siena dei tanti assenti per 3-1

17 giu 2018
I festeggiamenti dei tifosi del CosenzaSerie C Finale Play Off : Il Cosenza torna in B dopo 15 anni. Battuto il Siena dei tanti assenti per 3-1
Serie C Finale Play Off : Il Cosenza torna in B dopo 15 anni. Battuto il Siena dei tanti assenti per 3-1 - Per molti quella del 2003 è stata l'estate più calda degli ultimi 30 anni, e a Cosenza lo è stata an...
Per molti quella del 2003 è stata l'estate più calda degli ultimi 30 anni, e a Cosenza lo è stata ancora di più con quella retrocessione mai dimenticata.

Oggi, è una domenica diversa, dopo una nottata trascorsa a fare bagordi giustificati per gioire dopo 15 anni e festeggiare il ritorno in B, con una squadra quinta in campionato e capace di arrampicarsi fino alla cima di questi play off, formula “Bellissima”. Ma andiamo con ordine, all'Adriatico di Pescara si presenta un Siena decimato con cinque squalificati e tre infortunati.

Prima occasione per il Cosenza con D'Orazio defilato a sinistra, conclusione respinta da Pane. La squadra di Braglia arriva prima sul pallone. D'orazio va alto di testa, Sbraga si addormenta, Tutino lo brucia e vola sulla sinistra. Il servizio per il rimorchio di Bruccini, vale più del goal dello stesso ottimo centrocampista rossoblu. Bruccini per l'1-0 Cosenza. Quando si dice il gioco di squadra. Il Siena nel primo tempo non pervenuto. Okereke per Mungo, bastava un centimetro. Braglia sacramenta. Siena sbilanciato, Cosenza aggressivo. Tre contro tre in contropiede Gennaro Tutino non fa l'altruista ma è perdonato da tutti perchè la va a mettere dove Pane proprio non può arrivare.

Goal meraviglia per il 22 enne capace di fare la differenza in questi play off allargati. Poco dopo la scena si ripete. Siena spaccato in due dalla foga Cosenza. Scambi rapidi, Okereke salta anche Pane, poi si allarga troppo e gli consegna il pallone. Cosenza da urlo, guardate cosa fa un giocatore in fiducia come D'Orazio in stato di grazia. Palla dentro ribattuto nuovo servizio per un compagno che consegna il pallone ai tifosi. Siena che viene rimesso in corsa dalla classica distrazione difensiva.

Dermaku deraglia su Marotta dopo un incomprensione. Rigore netto e regalato. Braglia se li sbrana. Marotta preciso rimette in piedi i bianconeri. D'Ambrosio prova subito a restituire il favore, buon per lui che Bruccini con generosità mette in mezzo per Calamai che non riesce a convertire in goal.

Titoli di coda alla serie C 2017-2018 quando Baclet su azione prolungata da calcio d'angolo sbuca alle spalle di Mahrous e apre le porte della serie B ad una città impazzita. Piange di gioia il Cosenza per una serata attesa 15 anni. A Pescara Stadio Adriatico, Cosenza batte Siena 3-1. Cosenza in serie B

L.G