Logo San Marino RTV

Triangolare femminile "Il colore del grano"

16 giu 2014
Triangolare femminile "Il colore del grano"
Triangolare femminile "Il colore del grano"
Sabato 14 Giugno alle ore 15.00, presso l'impianto sportivo di Montecchio,il Calcio Femminile Sammarinese e delle zone limitrofe si è unito per il secondo anno consecutivo per giocare un triangolare di calcio per i ragazzi del "Il Colore del Grano".
Con questa preziosa iniziativa si vuole testimoniare e concretizzare il rapporto di crescente e solida collaborazione con la Federazione Sammarinese Giuoco Calcio, maturato in occasione del progetto Altalena, che l’anno scorso ha previsto come secondo evento proprio un quadrangolare di calcio femminile. L’evento di quest'anno ha integrato anche la Federazione Sammarinese Sport Speciali quale partner attivo nel panorama calcistico.
Le atlete hanno giocato tra loro e con gli atleti degli Special Olimpics, in una giornata che ha visto nell’integrazione, nell’amicizia e nel fare e giocare assieme, il filo conduttore e motore di questa giornata fantastica, ricca di emozioni e di goal.
Gli ospiti del Centro Disabili “Colore del Grano” si sono relazionati con le atlete sul campo partecipando in modo diretto anche al tifo, e incaricati di premiare le squadre, e i rappresentanti del panorama sportivo,hanno donato loro quadri e opere pittoriche di qualità, realizzate nell’ambito dei laboratori espressivo- ricreativi allestiti e incorniciate artigianalmente dagli stessi appositamente per tale evento.
I responsabili del "Il Colore del Grano " desiderano ringraziare personalmente lo Staff del settore Femminile Giuoco Calcio e tutte le ragazze che hanno partecipato al torneo, per la disponibilità mostrata alla realizzazione di un evento che dà significato al progetto individuale e ai ragazzi disabili, rendendoli protagonisti rappresentando una tappa importante del percorso di vita di ciascuno.
Prima delle fasi finali del torneo è stata premiata a sorpresa dai responsabili del settore Calcio Femminile, Marilena Tonti veterana del calcio femminile sammarinese che ha saputo coniugare al calcio la propria attività lavorativa e familiare; con serietà e professionalità è riuscita a dare negli anni un notevole contributo personale alla crescita di tutto il settore.