Logo San Marino RTV

U21, la Lituania passa 3-0 su San Marino

I biancazzurrini provano a giocarsela ma non riescono a creare occasioni e i lituani la chiudono già nel primo tempo.

di Riccardo Marchetti
6 giu 2019
Il resoconto della partita
Il resoconto della partita

I timori della vigilia di Costantini si materializzano puntuali alla prima del biennio, nella quale alla Lituania bastano mezz'ora e qualche buon piazzato per mettere al sicuro il risultato. Le parate di Mirco De Angelis e i ritmi bassi della ripresa fanno sì che sia solo 3-0, con l'U21 che asseconda le sue qualità e prova a far girare il pallone, senza però riuscire a concretizzare. Il massimo arriva al 14°, quando Pancotti, uno dei più frizzanti, scatta sul bel lancio di Valentini: non una vera e propria occasione, perché Krapikas è in netto vantaggio e anticipa con una svirgolata comunque efficace.

La Lituania però era già passata, sfruttando una punizione regalata dai biancazzurrini che aveva fatto arrabbiare parecchio Costantini. Sesplaukis batte e Kloniunas anticipa Muccioli di stinco, sfiorandola quel tanto che basta per mettere in buca d'angolo. De Angelis mette i guanti sull'incursione di Utkus ma riesce solo a rinviare il raddoppio, che arriva sugli sviluppi di un corner. Megelaitis batte veloce per Jankauskas, sul cui cross Dubickas è libero di insaccare di testa.

Fine dei giochi, San Marino è al palo e continua a rischiare sulle incursioni in velocità di Jankauskas: Cyzas lo imbecca verso l'uscita di De Angelis, scavalcato con un pallonetto troppo alto. In tutto ciò la retroguardia biancazzurra si difende come può, guidata da un Moretti sempre puntuale tra chiusure e anticipi, per nulla limitato dal giallo preso in avvio.

Con la ripresa Costantini prova ad alzare il baricentro inserendo Marco De Angelis per Babboni, ma le energie non ci sono e i lituani amministrano facile. Jankauskas – che ora fa il trequartista – ricambia l'assist a Cyzas, Mirco De Angelis salva a una mano. I due aprono e chiudono anche la più bella azione del match: Jankauskas, Dubickas, Antanavicius e infine  Cyzas, con la spaccata di Moretti che non basta per evitare il tris. Il resto serve solo per mettere in mostra Mirco De Angelis, acerbo in uscita alta ma preciso tra i pali: respinti sia il tentativo da fuori di Jankauskas che quello di Milasius, apertosi il varco in area dopo essere passato in mezzo a la qualunque.


Nel servizio le parole di Diego Moretti, difensore dell'U21 di San Marino.