Logo San Marino RTV

Pesca, San Marino si prepara al Mondiale Veterani

La manifestazione si terrà il 14 e il 15 giugno sullo scolmatore dell'Arno.

di Riccardo Marchetti
2 giu 2019
San Marino si prepara al Mondiale VeteraniPesca, San Marino si prepara al Mondiale Veterani
Pesca, San Marino si prepara al Mondiale Veterani

Dopo 5 anni il Mondiale Veterani di pesca al colpo torna in Italia e di conseguenza la nazionale di San Marino torna nella kermesse dedicata agli over 65. In programma 14 e 15 giugno, quando una quindicina di nazioni – per lo più europee – si sfideranno sullo scolmatore dell'Arno, canale al confine tra i comuni di Livorno e Pisa.

Cinque le “lenze” a disposizione del capitano Renzo Francioni: Sergio Scarponi, Lino Giardi e Marino Michelotti – trio che vinse il mondiale per club “senior” del 1981 – e poi Romano Pasquinelli e Marino Mularoni. 4 titolari e una riserva, ancora da definire. Così come l'obiettivo finale: nel 2014, sul Tevere, San Marino fu tra le ultime, stavolta invece si parte con ben altre intenzioni. “Il sogno è sempre quello di salire sul podio – dice il capitano Francioni - in questa squadra poi abbiamo tre membri che hanno già vissuto l'emozione di avere al collo una medaglia mondiale. Speriamo bene, noi ce la metteremo tutta. Sicuramente sarà difficile, saremo su un canale che in questo periodo ha una pescosità bassa. Ci saranno i cefali ma anche pesci di grosse dimensioni, che in prova abbiamo preso. Si parla di pesci gatto e carpe di tre o quattro kg, che mettono a dura prova attrezzature e coronarie. Alcuni di noi hanno già pescato lì negli anni passati, in più domenica scorsa siamo andati ad assistere a una competizione di buon livello e c'era anche la nazionale italiana che provava. Ci siamo resi conti di come andrà affrontata la gara e abbiamo preparato tutto al meglio”.


Nel servizio le parole di Renzo Francioni, capitano della nazionale di pesca veterani di San Marino.