Logo San Marino RTV

San Marino sbanca Parma in gara1: 3-0

22 giu 2019
San Marino sbanca Parma in gara1: 3-0

In Emilia vince San Marino: è questo il verdetto di gara1 della seconda giornata di ritorno. Una prova eccellente di Quevedo, Perez e Baez sul monte, unita a un attacco che ha battuto 11 valide contro le 4 degli emiliani, fa volare i Titani verso un secondo posto in classifica al momento solitario. Vincente Quevedo, perdente Casanova, salvezza per Baez. 3/4 nel box per Alex Romero.

Qualche occasione sparsa qua e là tra primo e secondo inning per le due squadre, con Parma a mettere l’uomo in posizione punto al 1° (errore su Paolini più rubata, ma Poma batte in diamante per il terzo out) e i Titani al 2° (singoli di Celli e Albanese, poi Di Fabio è il terzo eliminato), ma il punteggio rimane di 0-0. Al 3° però il tabellone si sblocca: con un out, Rondon e Romero battono valido, mentre sulla rimbalzante di Flores c’è l’errore di tiro di Paolini che fa entrare due punti (2-0).

San Marino spreca una ghiotta opportunità per aumentare il suo vantaggio al 4° quando, con due uomini in posizione punto (singoli di Albanese e Giordani più palla mancata), Rondon batte una palla in diamante ed è il terzo eliminato. Intanto sul monte sammarinese c’è un Carlos Quevedo formato extra-lusso, capace di lasciare solo le briciole agli avversari e di essere toccato con due valide solo al 5° (singoli di Sambucci e Gradali), ma sempre con grande efficacia nel chiudere l’inning (rimbalzante di Desimoni che produce l’out in prima).

Al 6° San Marino sale 3-0 su Habeck, appena entrato per il partente Casanova: Epifano comincia bene la ripresa con singolo e rubata, Albanese guadagna quattro ball e Di Fabio tocca una valida che significa un altro punto per San Marino. Dopo i 6 inning con 3 sole valide concesse e 1 base ball di Quevedo, al 7° sale Perez (tre out rapidi), mentre 8° e 9° sono di proprietà di Baez, che chiude alla grande con cinque strike-out su sei eliminazioni. San Marino vince 3-0.