Logo San Marino RTV

27 gennaio 1945: le truppe dell'Armata Rossa liberano Auschwitz e Birkenau

27 gen 2017
Le truppe dell'Armata Rossa liberano Auschwitz
Le truppe dell'Armata Rossa liberano Auschwitz
La Giornata della Memoria si celebra ogni anno il 27 gennaio per ricordare le vittime dell'Olocausto. La scelta della data ricorda il 27 gennaio 1945 quando le truppe sovietiche dell'Armata Rossa, nel corso dell'offensiva in direzione di Berlino, arrivarono presso la città polacca di Auschwitz scoprendo il tristemente famoso campo di concentramento e liberandone i pochi superstiti. La scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazista. L'apertura dei cancelli di Auschwitz mostrò al mondo intero non solo molti testimoni della tragedia ma anche gli strumenti di tortura e di annientamento utilizzati dentro a quel lager nazista.
La giornata della Memoria è stata istituita il 1º novembre 2005 dalla risoluzione 60/7 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite. La risoluzione fu preceduta da una sessione speciale tenuta il 24 gennaio 2005 durante la quale l'Assemblea generale delle Nazioni Unite celebrò il sessantesimo anniversario della liberazione dei campi di concentramento nazisti e la fine dell'Olocausto.