Logo San Marino RTV

Allerta maltempo, sul Titano nulla di preoccupante

12 nov 2012
Il maltempo scende dal nord
Il maltempo scende dal nord - Tanta pioggia anche a San Marino e in Romagna senza tuttavia causare danni o disagi di rilievo.
La perturbazione che ha investito il centro nord Italia e allagato vaste zone della Toscana e dell’Umbria ha portato tanta pioggia anche a San Marino e in Romagna senza tuttavia causare danni o disagi di rilievo. La portata di tutti i corsi d’acqua è decisamente aumentata ma resta al di sotto del livello di guardia anche per il Marecchia la principale asta fluviale del bacino riminese. Allagati, uno scantinato, causa fogne intasate, a San Giuliano, e alcuni sottopassi e sempre a Rimini i vigili del fuoco e i carabinieri sono intervenuti al Palazzo del Municipio per il distacco di un cornicione. Non destano alcuna preoccupazione, al momento, i torrenti che attraversano o costeggiano San Marino e la Protezione Civile del Titano non ha ricevuto alcuna segnalazione di smottamenti o dissesti idrogeologici. A metà pomeriggio è caduto pietrisco e qualche sasso dalla Rupe del Monte Titano lungo la strada Sottomontana ma il traffico non ha subito alcun rallentamento. Sul fronte marchigiano l’esondazione del Foglia, tra Ca’ Gallo e Casinina ha creato disagi alla circolazione sulla strada verso Urbino. La Protezione civile dell'Emilia Romagna ha prolungato di 18 ore, fino alle 13 di domani, lo stato di attenzione per pioggia