Logo San Marino RTV

Bando per 3 tutor per i Soggiorni Culturali

21 mag 2013
Bando per 3 tutor per i Soggiorni Culturali
Bando per 3 tutor per i Soggiorni Culturali
La Segreteria di Stato per gli Affari Esteri e la Consulta dei Cittadini Sammarinesi all’estero promuovono un bando di concorso per n. 3 posti di tutor nell’ambito dell’edizione 2013 dei Soggiorni Culturali per giovani sammarinesi residenti all’estero, che si svolgeranno nel periodo dal 3 al 23 luglio prossimo.
I tre posti disponibili per le lingue richieste (inglese, francese e spagnolo) saranno assegnati sulla base dei titoli presentati e dopo un colloquio con un’apposita Commissione, al fine di verificare la conoscenza della lingua, la disponibilità e l’attitudine dei candidati alla particolarità del servizio da svolgere. Il giudizio della Commissione è insindacabile.
Sono requisiti indispensabili per essere ammessi alla selezione:
- essere cittadino sammarinese ovvero cittadino italiano residente in San Marino;
- essere laureati o laureandi in lingue straniere o scuola interpreti, oppure essere madrelingua (inglese, francese, spagnola) in possesso di titolo di studio di scuola media superiore, con buona conoscenza della lingua italiana;
- avere una età compresa tra i 24 e i 35 anni;
- essere disponibili a seguire i partecipanti anche nei giorni festivi e in orari serali.
Le domande di ammissione, redatte in carta semplice, dovranno pervenire a mezzo servizio postale A/R o consegnate a mano, entro e non oltre il termine delle ore 14.00 del 3 giugno 2013, presso il Dipartimento Affari Esteri - Ufficio per i Rapporti con le Comunità all’Estero – C.da Omerelli, 17 - Città di San Marino.
Nella domanda, possibilmente dattiloscritta, il candidato deve dichiarare:
a) nome, cognome, luogo e data di nascita, recapito e numero telefonico;
b) di accettare integralmente le norme contenute nel presente bando.
La domanda deve essere accompagnata da:
- un certificato di cittadinanza sammarinese ovvero un certificato di residenza per i cittadini italiani;
- copia del diploma di laurea in lingue straniere o copia del certificato d’iscrizione per laureandi con elenco degli esami sostenuti oppure, se madrelingua, copia del diploma di scuola media superiore.
I candidati verranno contattati telefonicamente circa la data in cui si svolgeranno i colloqui. Al termine delle selezioni la Commissione redigerà, per ogni lingua, una graduatoria, che resterà affissa presso l’Ufficio per i Rapporti con le Comunità all’Estero, ove i candidati potranno prenderne visione. I tre vincitori dovranno far pervenire la propria accettazione entro tre giorni dall’affissione della graduatoria.

L’ammontare del compenso è di EURO 1.800,00 al lordo di trattenute.
Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi all’Ufficio Rapporti con le Comunità all’Estero del Dipartimento Affari Esteri, tel. 0549 882230/882210.