Logo San Marino RTV

Cina: madre della vittima di Gu Kaili chiede indennizzo

12 ago 2013
Cina: madre della vittima di Gu Kaili chiede indennizzo
Cina: madre della vittima di Gu Kaili chiede indennizzo
La madre di Neil Heywood, il consulente britannico ucciso nel 2011 dalla moglie di Bo Xilai, potente uomo politico cinese ora in disgrazia, ha chiesto al governo cinese un indennizzo finanziario. Gu Kaili, moglie dell'ex-astro nascente della politica cinese Bo Xilai, e' stata condannata all'ergastolo per l'omicidio di Heywood, col quale era in rapporti di affari. Bo Xilai dovrebbe essere processato nel prossimo futuro per corruzione e abuso di potere. Nella sua dichiarazione, Ann, la madre di Heywood, chiede un aiuto per i suoi nipoti, di 8 e 12, per il futuro dei quali ''non ci sono garanzie finanziarie''. La donna afferma di aver cercato ''con discrezione'' dei contatti con esponenti del governo cinese, dai quali ''non c' e' stata alcuna risposta pratica e significativa''. Questa circostanza, prosegue Ann Heywood, l'ha costretta a interrompere il suo auto-imposto silenzio stampa. La donna conclude appellandosi ai ''leader di questa grande nazione, che Neil amava e rispettava'', affiche' possano ''mostrare capacita' di decidere e compassione, alleviando le conseguenze di un terribile crimine sulla mia famiglia''