Logo San Marino RTV

Il futuro accessibile. Udienza, tavola rotonda e concerto per ribadire un messaggio: accessibilità è opportunità

21 lug 2018
L'inclusione a San MarinoIl futuro accessibile. Udienza, tavola rotonda e concerto per ribadire un messaggio: accessibilità è opportunità
Il futuro accessibile. Udienza, tavola rotonda e concerto per ribadire un messaggio: accessibilità è opportunità - “Le prime barriere da abbattere devono essere quelle culturali” le parole del Segretario di Stato Au...
“Le prime barriere da abbattere devono essere quelle culturali” le parole del Segretario di Stato Augusto Michelotti che ha presentato davanti alla Reggenza le associazioni di volontariato sammarinesi.
L'udienza è stata l'occasione per annunciare l'evento “Tuttavia.. il futuro è accessibile” promosso per l'Anno Europeo del Patrimonio Culturale.

Un momento importante per il Paese che nel celebrare il decimo anniversario della sua iscrizione sulla lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità, intende riaffermare l'impegno a proseguire con determinazione il percorso intrapreso al fine di garantire ad ogni cittadino e ospite della Repubblica la possibilità di poter apprezzare il suo peculiare patrimonio architettonico e paesaggistico. Un “obiettivo ambizioso – hanno detto i Capitani Reggenti – ma imprescindibile per uno Stato attento al rispetto della dignità e dei diritti di ogni persona”.

Piena inclusione sociale in coerenza con la Convenzione ONU sui Diritti della Persona con Disabilità l'auspicio dell'Associazione Attiva-mente che viene ribadito dal presidente Mirco Tommassoni.

A prendere la parola anche Ivan Cottini, che è stato protagonista dell'incontro #smuoviti: “É importante raccontare – ha sottolineato in udienza - che abbiamo un enorme potere: ogni mattina possiamo decidere di svegliarci da malati o da protagonisti della nostra vita, come ho fatto io, vivendo ogni giorno da non malato”.

Emerso nel corso dell'udienza anche un confronto tra lo Stato italiano e il Titano.

Cosa, come e perché”, il titolo dell'intervento di Pete Kercher, che ha parlato di una forma di design per tutti.

Questa sera dopo la cena in Piazza di Borgo, il concerto dei “Ladri di Carrozzelle”, che vedrà tra il pubblico anche i Capitani Reggenti.
L'apertura a ogni tipo di disabilità per i componenti della formazione non ha impedito di provare ad inseguire e realizzare un sogno.

Momento clou dell'iniziativa la tavola rotonda avente per tema il patrimonio culturale di San Marino per tutti e il turismo accessibile.


Nel video le interviste alla parlamentare Lisa Noja, Roberto Vitali, Ceo Village for all, Pete Kercher, Ambasciatore EIDD Design for All Europe e Gianluca Castellani, Percussionista “Ladri di Carrozzelle”.

Silvia Sacchi