Logo San Marino RTV

Libia: la Nato continua bombardamenti a Sirte

27 ago 2011
Libia: la Nato continua bombardamenti a Sirte
I ribelli hanno annunciato di avere il controllo dell’aeroporto della capitale ma ammettono di non avere informazioni certe su dove si trovino Gheddafi e i figli. Intanto un inviato di Sky news riferisce di una macabra scoperta: 53 morti ritrovati in un magazzino di Tripoli. Secondo testimoni 150 persone sarebbero state uccise il 23 e il 24 agosto, quando le forze ribelli stavano combattendo per prendere il controllo della capitale. Un residente locale ha detto a Sky che le vittime erano per lo più civili e che sono state uccise dalle forze di Gheddafi. Il capo del consiglio nazionale transitorio degli insorti, ha lanciato l’allarme emergenza umanitaria a Tripoli. Intanto il governo algerino ha smentito categoricamente un passaggio nel paese di veicoli blindati provenienti dalla Libia: si era ipotizzato trasportassero il rais e la sua famiglia.