Logo San Marino RTV

Messico: paese sotto shock dopo bambino ucciso al cinema

14 nov 2012
Messico: paese sotto shock dopo bambino ucciso al cinema
Messico: paese sotto shock dopo bambino ucciso al cinema
Un bambino di 10 anni è stato colpito a morte, da una pallottola mentre guardava un film con il padre e la sorella in un cinema di Città del Messico. Il fatto è avvenuto il 2 novembre ma la conferma è venuta solo oggi grazie alla perizia balistica che ha accertato che il proiettile vagante, da 9 millimetri, sparato durante i festeggiamenti tradizionali del giorno dei Morti.
Enrique Cuacuas era andato con suo figlio Hendrik e la sua sorella di 12 anni a vedere "Ralph Spaccatutto" in uno delle sale della catena Cinepolis a Iztapalapa, una delle zone considerate più pericolose della megalopoli del Distretto Federale messicano, quando ha sentito uno strano ronzio e ha visto il bambino piegarsi in avanti, sanguinando copiosamente.
Il padre ha immediatamente chiesto aiuto e, visto che l'ambulanza non arrivava ha portato il bambino all'Ospedale Generale di Iztapalapa, dove è morto due giorni dopo.