Logo San Marino RTV

Nuova influenza, guardia alta e nuove misure di sicurezza per contrastarne la diffusione

20 lug 2009
Nuova influenza
Nuova influenza
94.529 casi di contagio di influenza H1N1 nel mondo. 431 i decessi provocati dal virus. Sono dati forniti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità che l’11 giugno scorso ha dichiarato lo stato di pandemia. Si lavora alacremente per produrre un vaccino antipandemico, ma nel frattempo aumentano le misure di sicurezza per contrastare la diffusione del virus.
In Gran Bretagna l’influenza ha già causato il decesso di 29 cittadini e ogni settimana si registrano circa 55mila nuovi casi, in maggioranza con sintomi lievi. L’OMS non raccomanda in generale controlli anti influenzali sui passeggeri negli aeroporti, ma a Londra la British Airways ha deciso di allertare i medici nel caso che ai check-in si presentino passeggeri con sintomi da nuova influenza.
Nessun caso riscontrato fino ad ora a San Marino, solo qualche allarme ridimensionato dopo le verifiche sanitarie e i test rapidi. L’attenzione rimane alta e il gruppo di lavoro sanitario preposto continua a monitorare la situazione. 224 i casi registrati invece in Italia, a Fiumicino e Malpensa vengono monitorati i passeggeri in arrivo da Stati Uniti, Messico e Gran Bretagna e distribuiti opuscoli informativi. In India il numero totale dei contagiati è a quota 285. La Francia ha invece superato lo scoglio dei 450 ammalati, ma nessun caso è risultato mortale. 109 invece i casi registrati in Serbia.

Myriam Simoncini