Logo San Marino RTV

Ospedale: dagli ultimi 5 anni cresce l'attività del Pronto Soccorso

8 ago 2018
Aumenta l'attività del Pronto SoccorsoOspedale: dagli ultimi 5 anni cresce l'attività del Pronto Soccorso
Ospedale: dagli ultimi 5 anni cresce l'attività del Pronto Soccorso - 11.173 patologie non traumatiche 3 4.600 infortuni accolti nel 2017 dal Pronto Soccorso di San Marin...
16.780, circa 2.250 in più rispetto a soli 5 anni fa: questi gli accessi registrati di cui il 33% con codice di gravità bianco, il 56% verde, 10% giallo e circa lo 0,3% con codice rosso.
Più di 11 mila casi hanno riguardato patologie non traumatiche, mentre dei 4.600 accessi derivati da infortuni, se ne contano 1.790 domestici, 606 sul lavoro, 454 sportivi e 271 scolastici.
La fascia di età che registra il maggior numero di accessi è quella tra i 55 e i 59 anni, mentre osservando gli incidenti stradali a far registrare il maggior numero di arrivi in Pronto Soccorso è la fascia tra i 10 e i 14 anni.
Aumenta la positività all'alcool mentre si registra un calo per oppiacei, cocaina e cannabinoidi.
558 le persone ricoverate nelle stanze della Degenza Breve.
Mentre per quanto riguarda l'attività del 118, sono stati 1.383 gli interventi, di cui la maggior parte nel Castello di Serravalle, seguito da Borgo Maggiore e Città.
Il monitoraggio dell’attività giornaliera del Pronto Soccorso nel 2017 ha fatto registrare un andamento oscillante tra un minimo di 27 visite in un giorno a un massimo di 70.
Il trend in aumento è stato confermato anche dai primi dati del 2018: registrati picchi di 87 visite al giorno.
Infine la proposta: "Sarebbe auspicabile – ha detto il Dottor Antonio Morri – che i medici di base vengano subito informati in tempo reale degli accessi e percorsi dei propri pazienti".

Nel video l'intervista il Direttore del Pronto Soccorso e Degenza Breve Antonio Morri.

Silvia Sacchi

Il comunicato stampa ISS