Logo San Marino RTV

Pochi giorni al 2011: un anno pieno di importanti anniversari

29 dic 2010
Pochi giorni al 2011: un anno pieno di importanti anniversariPochi giorni al 2011: un anno pieno di importanti anniversari
Pochi giorni al 2011: un anno pieno di importanti anniversari
Dieci anni dall’attentato alle Torri gemelle. Era l’11 settembre del 2001. Il mondo intero assiste in diretta alla tragedia americana. A New York: morte, distruzione e terrore. E’ certamente questo l’anniversario a maggior impatto emotivo, tra quelli che si celebreranno nel 2011. A neppure un mese dal crollo delle torri, in Afghanistan, con l’operazione “Enduring Freedom”, sarebbe iniziata una guerra ancora in atto. Appartiene agli annuari del 2001 anche l’epilogo simbolo di quanto è avvenuto su altri terreni di scontro. Il primo aprile, infatti, Slobodan Milosevic fu arrestato per crimini contro l’umanità. Violenza anche in Italia. Con gli scontri del G8 di Genova e la morte di Carlo Giuliani. Seppur tra i segni di qualche difficoltà, nel 2011, l’Europa festeggia i primi 10 anni dell’Euro. La nuova moneta fu presentata il 30 luglio 2001 dal presidente della BCE Wim Duisenberg, 5 mesi prima di sostituire i vecchi coni nazionali. Nel mondo dello sport, invece, ricorre il decennale di due ritiri eccellenti, quello di Sergey Bubka, ancora primatista del salto con l’asta, e quello del pibe de oro Diego Armando Maradona. Nel 2011, a vent’anni dal suo assassinio, l’Italia celebrerà Libero Grassi, imprenditore simbolo della lotta al pizzo. E un ventennio è trascorso anche dai primi sbarchi albanesi in Puglia e Calabria. Il 2011, infine, segna trent’anni dall’attentato a Giovanni Paolo II e 50 dal primo volo dell’uomo nello spazio.

Alessandra Cicali