Logo San Marino RTV

Processo Biagioli. Colpo di scena: la difesa se ne va

12 set 2011
San Marino - Processo Biagioli. Colpo di scena: la difesa se ne va
San Marino - Processo Biagioli. Colpo di scena: la difesa se ne va
Alla fine il colpo si scena c’è stato. La difesa di Marcello e Carlo Biagioli rinuncia. Una decisione meditata, un atto dovuto - spiega l’avvocato Luca Biagioli in una conferenza stampa convocata assieme al fratello imputato - per l’impossibilità di tutelare i propri clienti.
Eppure il processo, solo questa mattina, sembrava finalmente giunto alle battute finali. Dopo l’ennesima richiesta di rinvio per incostituzionalità, negata dal giudice Gilberto Felici, si era giunti alla tanto attesa deposizione del teste chiave dell’accusa. Il brigadiere Marino Paoloni riconferma, davanti al giudice, quanto già detto anni prima, e cioè di avere assistito all’alterazione di un foglio di servizio da parte del Colonnello Marcello Biagioli e del figlio Carlo.
Non un foglio qualsiasi, ma la prova di un controllo stradale, mai avvenuto, da parte dei gendarmi Graziano Valli e Sauro Volpinari, e che avrebbe offerto - dodici anni fa - un alibi a Stefano Virgili, membro della banda della Magliana, alle prese con la rapina al caveau del tribunale di Roma. Paoloni, ora in pensione, risponde con tranquillità alle domande, ricorda date ed eventi, ricostruisce il giorno della falsificazione dell’atto, quando cioè fu chiamato nell’ufficio del Colonnello stupendosi di trovare, seduto alla scrivania, anche l’avvocato Carlo. Lo stesso Carlo, in conferenza stampa, ironizza sul fatto che Paoloni abbia, dopo tanti anni, ritrovato la memoria. E si stupisce che si trovi sul banco dei testimoni, quando - non avendo denunciato un fatto così grave agli organi competenti - sarebbe dovuto essere anche lui imputato. Paoloni, in aula, aveva spiegato di aver riferito al suo superiore. Mercoledì - giorno in cui si sarebbe dovuto concludere il dibattimento - al posto dei difensori ci saranno gli avvocati d’ufficio. A questo punto il processo potrebbe subire un ulteriore rinvio per permettere alla nuova difesa di studiare il fascicolo. Nel video l’intervista a Luca Biagioli

Monica Fabbri