Logo San Marino RTV

Processo Biagioli: sviluppi

18 mag 2009
Toghe
Toghe
Il giudice Canestrari ha respinto la richiesta di ricusazione di Felici dalla presidenza del processo a Marcello e Carlo Biagioli, padre e figlio, rispettivamente ex comandante della gendarmeria e avvocato. Il processo si era prima interrotto nel febbraio 2008, quando l’avvocato di parte civile Gianna Burgagni ricusò il giudice Ceccarini per “continuata e reiterata mancanza di rispetto nei miei confronti”, aveva scritto. Le udienze ripresero fino a che, lo scorso febbraio, Ceccarini chiese e ottenne di astenersi dal processo perché, scrisse al professor Canestrari, “la mia imparzialità e la mia serenità di giudizio sono compromesse”. Ceccarini parlò di innumerevoli pressioni, tutte volte ad una soluzione rapida del processo, con sentenza di condanna nei confronti dei due imputati. Il magistrato dirigente aveva affidato il fascicolo a Felici, che era stato a sua volta ricusato dalla difesa dei Biagioli. Richiesta appena respinta.