Logo San Marino RTV

Rimini Yacht: Lolli si oppone all'estradizione in Italia

11 mar 2011
Inchiesta Rimini Yacht: si temeva per la sorte di Giulio Lolli, in carcere a Tripoli da metà gennaio, ma dalla capitale libica arriva la conferma che è tuttora detenuto. Avrebbe anzi indicato al suo avvocato di opporsi all’estradizione in Italia. Intanto il pm riminese Davide Ercolani, che indaga sulla truffa, ha chiesto all'Interpol di poter andare a Tripoli per interrogare il detenuto.