Logo San Marino RTV

Tanti auguri a Fabio De Luigi, da Santarcangelo con furore

11 ott 2016
Fabio De Luigi
Fabio De Luigi
Fabio De Luigi nasce a Santarcangelo di Romagna l'11 ottobre del 1967. La sua prima passione non è la recitazione, ma lo sport, per la precisione il baseball, che lo porta da ragazzo a giocare in Serie A1 prima con il Santarcangelo e poi con il Rimini Baseball.

Il debutto come comico avviene nel 1990 con la partecipazione al concorso La Zanzara D’oro, in cui conquista il quarto posto. Ma il successo arriva grazie al piccolo schermo, quando Fabio, che è entrato a far parte dell’allegra brigata di "Zelig", si fa notare dalla Gialappa’s Band. Sempre in ambito Tv, è da ricordare Love Bugs, sitcom che va in onda dal 2004 al 2007 e che vede l’attore affiancare Michelle Hunziker.

Fabio De Luigi approda al cinema nella seconda metà degli anni ’90: appare in Nitrato d’argento - ultima opera di Marco Ferreri - e poi si unisce al cast di Matrimoni. Un ruolo più significativo lo ottiene poco tempo dopo in Asini, nel quale divide la scena con Claudio Bisio. Nel 2004, De Luigi scrive insieme a Davide Cocchi la sceneggiatura di Ogni volta che te ne vai, di cui è anche protagonista e che lo riporta nella sua Romagna, paese del liscio e di Raoul Casadei (che nel film fa una piccola parte).

L’avvenimento cinematografico più importante di inizio secolo è però l’ingresso nella squadra del cinepanettone, ancora rigorosamente targato Neri Parenti. L’esordio è con Natale a New York, a cui seguiranno Natale in crociera e Natale a Rio. Di lì a poco, Fabio avvia un’altra fruttuosa collaborazione: quella con Gabriele Salvatores, che in Come Dio comanda gli assegna un ruolo secondario, per poi renderlo interprete principale, nei panni di uno sceneggiatore, di Happy Family.
Nel 2016 passa dietro alla macchina da presa, dirigendo se stesso, Vittoria Puccini e l’esordiente Angelo Duro nella garbata commedia Tiramisù.

Fonte: comingsoon.it