Logo San Marino RTV

Gli Usa lasciano il Consiglio dei Diritti Umani Onu: le reazioni internazionali

20 giu 2018
Nikki Haley
Nikki Haley
Ha acceso il dibattito internazionale la decisione degli Stati Uniti di lasciare il Consiglio per i diritti umani dell'Onu. Tra gli ultimi Paesi a intervenire, la Russia che attacca parlando di un "disprezzo" americano verso le Nazioni Unite. Hanno "assestato un forte colpo alla propria reputazione di difensori dei diritti umani", è la critica che arriva dal Ministero degli Esteri di Mosca.

L'ambasciatrice statunitense Nikki Haley ha attribuito la decisione di ritirarsi al trattamento riservato dal Consiglio a Israele e ha fatto riferimento all'ammissione del Congo nonostante le fosse comuni rinvenute.

Israele plaude alla scelta americana. La Cina esprime invece rammarico, Amnesty International ha invitato gli Usa a riconsiderare il ritiro e per l'Ue questo rischia di minare il ruolo Usa di sostenitore della democrazia nel mondo. Più duro il Regno Unito che ha bollato la decisione come "deplorevole".

mt