Logo San Marino RTV

Il Vescovo Mons. Andrea Turazzi ha preso possesso della Diocesi San Marino-Montefeltro

2 mar 2014
Il Vescovo Mons. Andrea Turazzi ha preso possesso della Diocesi San Marino-MontefeltroIl Vescovo Mons. Andrea Turazzi ha preso possesso della Diocesi San Marino-Montefeltro
Il Vescovo Mons. Andrea Turazzi ha preso possesso della Diocesi San Marino-Montefeltro - Il nuovo Vescovo Mons. Andrea Turazzi ha preso pieno possesso della Diocesi di San Marino-Montefeltr...
Il nuovo Vescovo Mons. Andrea Turazzi ha preso pieno possesso della Diocesi di San Marino-Montefeltro al termine di una giornata impegnativa ed emozionante. Tantissimi i fedeli accorsi per salutare il nuovo Pastore della Chiesa particolare sammarinese-feretrana che dopo aver riempito la Cattedrale ha assistito alla celebrazione dai maxi schermi collocati in Piazza Vittorio Emanuele II, su cui si affaccia il tempio e all’ interno del Cinema Gambrinus. Mons. Turazzi è giunto a Pennabilli verso le 16 e nel piazzale antistante il Gambrinus ha ricevuto il saluto del Sindaco Avv. Lorenzo Valenti al quale ha risposto, fra l’altro, con queste parole:
“Signor Sindaco, venire personalmente a porgermi il saluto e il benvenuto in questa terra alla quale, da oggi, mi legherà il mio “destino”, meglio dire la mia missione.
Apprezzo il suo gesto, e la ringrazio di cuore. Le parole da lei rivoltemi anche a nome degli altri sindaci del Montefeltro e dei Capitani di Castello di San Marino, suscitano in me molte riflessioni e mi fanno sentire ancor più la gioia e la responsabilità di questo momento.
Gioia per essere stato chiamato a svolgere il ministero episcopale in queste terre; una chiamata – le confido – del tutto inattesa e che ancora mi fa trepidare. Avrò modo di approfondire da vicino bellezza e storia, vita e problemi, indole e virtù di questa gente”. Poi il corteo si è diretto attraverso via Roma e passando sotto l’Arco trionfale che per consuetudine viene allestito in queste occasioni, per giungere nella Piazza della Cattedrale dove ha salutato e benedetto tutti entrando poi nella Cattedrale per baciare il crocifisso e benedire l'assemblea, prima di ritirarsi brevemente nella Cappella del SS. Sacramento in preghiera. Immediatamente dopo l’inizio della celebrazione è avvenuta la lettura della Bolla pontificia di nomina secondo i riti consolidati. Al termine della lettura il Vescovo Metropolita, Mons. Lorenzo Ghizzoni, ha annunciato l’inizio del ministero del nuovo Vescovo che è stato accompagnato dal cerimoniere alla sede, prendendo posto alla cattedra. Nel suo iniziale saluto il Vescovo Andrea ha pronunciato un breve messaggio di saluto: “Prima di celebrare la solenne eucaristia per l’inizio del mio ministero episcopale nella diocesi di San Marino-Montefeltro – diocesi una e indivisa – permettetemi di esprimere la gioia di trovarmi qui, tra voi, e di “eccomi!”. Sono lieto della cortesia che ha voluto usarmi nel salutare tutti di cuore. Parole di saluto per i ferraresi che ha lasciato a di ringraziamento per i suoi predecessori, Rabitti e Negri. Nell’Omelia S.E. Mons. Turazzi riprendendo le parole del vangelo lette poco prima ha detto ““Cor ad cor loquitur”: ecco come sento e vivo il mio venire tra voi. Cioè parlare al cuore attraverso il cuore. Tracciando anche il suo cammino pastorale nelle orme tracciate dal maestro, Gesù.
Al termine della celebrazione tutti sono stretti attorno al nuovo vescovo, e dopo aver ricevuto l’abbraccio degli altri Pastori presenti, il Nunzio Bernardini, gli emeriti Rabitti e Negri, il Vescovo di Rimini Lambiasi l’entusiasmo della grande folla è stato incontenibile e sul sagrato il grande finale carico di emozione e di gioia”. Giovedì il vescovo sarà a San Marino per incontrare la comunità del Titano.

gb