Logo San Marino RTV

Yemen. La polizia disperde i manifestanti: 20 morti

30 mag 2011
Yemen, attacco delle forze presidenziali per disperdere un sit-in a Taez, a sud di Sanaa. Venti persone sono rimaste uccise. Testimoni hanno riferito che le forze del presidente Ali Saleh hanno attaccato nella notte con carri armati e blindati i manifestanti accampati in piazza della Libertà, dando fuoco alle loro tende e poi facendoli evacuare. Sale la tensione nel Paese: questa mattina quattro soldati sono stati uccisi in un'imboscata mentre viaggiavano verso la città meridionale di Zinjibar. Proprio sulla cittadina, controllata da al Qaida, bombe dell’aviazione yemenita hanno colpito le postazioni dei terroristi, che hanno risposto: due soldati yemeniti sarebbero infatti stati uccisi da un attacco missilistico all’ingresso di una caserma.