Logo San Marino RTV

Vulcano, prescritto il processo sammarinese

Si tratta dell'episodio di estorsione ai fratelli Lo Giudice, da cui cominciò tutto

15 ott 2019
Tribunale San MarinoTribunale San Marino
Tribunale San Marino

Si è concluso con un non luogo a procedere per intervenuta prescrizione il processo che si era aperto a San Marino nei confronti di alcuni degli imputati dell'operazione italiana “Vulcano”. Francesco Agostinelli, Francesco Sinatra e Francesco Vallefuoco erano accusati di estorsione nei confronti dei fratelli Marco e Roberto Lo Giudice dai quali- secondo le indagini- avrebbero preteso con minacce e violenza la somma di 70 mila euro, per un credito vantato da Fincapital che Agostinelli dichiarava di avere acquisito.  L'episodio, per il quale i due fratelli non si sono costituiti parte civile, avvenne l'11 ottobre del 2010 all'interno della finanziaria ed insieme ad altri fece emergere la consapevolezza delle infiltrazioni mafiose tra la Riviera e San Marino. Ricordiamo che in una costola dell'inchiesta arrivata a sentenza a Rimini nel gennaio dello scorso anno, Agostinelli e Sinatra sono stati condannati a rispettivamente 9 anni e 9 anni e mezzo