Logo San Marino RTV

Ieri sera al Nuovo di Dogana "Trittico" con Simona Atzori

13 mag 2010
Ieri sera al Nuovo di Dogana "trittico" con Simona Atzori
Ieri sera al Nuovo di Dogana "trittico" con Simona Atzori
“Trittico”, spettacolo di danza del Pescara Dance Festival con Simona Atzori, artista diversamente abile. Successo di pubblico ieri al Nuovo di Dognana, dopo l’incontro motivazionale del mattino con gli studenti sammarinesi. Dipinge e non ha le mani né le dita. Danza senza le braccia. E’ una donna vera: con le ali. La Atzori è un’artista impegnata molto conosciuta nel modo del balletto moderno per le sue performance originali, coreografate da Paolo Landi, ispirate al suo personaggio: una funambola del palcoscenico, una libellula blu della coreografia moderna, e una donna impegnata nella vita.
Sogni e passioni, illusioni, che diventano forme artistiche grazie al balletto: una farfalla senza le ali può volare? Si che vola, vola e vola con gli altri compagni d’avventura. Le ballerine la completano avvolgendola come veli in aria e cuscini caldi a terra scambiano tra loro i movimenti fino a creare l’impossibile: la percezione del corpo, delle braccia slanciate e delle mani bianco - latte come i petali delle magnolie: profumate, a maggio. Simona è il sale - dolce della nostra vita normale.
Nel video l'intervista a Simona Atzori.

Francesco Zingrillo