Logo San Marino RTV

Meryl Streep a Roma ricorda i suoi capolavori del passato ed esalta Robert De Niro

21 ott 2016
Meryl Streep a Roma ricorda i suoi capolavori del passato ed esalta Robert De NiroMeryl Streep a Roma ricorda i suoi capolavori del passato ed esalta Robert De Niro
Meryl Streep a Roma ricorda i suoi capolavori del passato ed esalta Robert De Niro - La diva alla Festa del Cinema acclamata dai suoi fans che hanno atteso ore solo per vederla
Alla Festa del Cinema di Roma è stato il giorno di Meryl Streep. La celebre attrice statunitense, amatissima dal pubblico, ha commentato alcuni dei film che l'hanno resa famosa ed ha presentato il suo ultimo lavoro cinematografico.

I fans non aspettavano che lei, Meryl, o Lady Oscar, come qualcuno l'ha chiamata in passato, viste le 19 nominations e le 3 statuette vinte. Un idolo della settima arte, a Roma per promuovere “Florence Foster Jenkins”, dove recita con Hugh Grant, per vederla anche solo da lontano c'è chi ha atteso ore.
Saltato il previsto red carpet del pomeriggio, lasciando a bocca asciutta i tanti in attesa, il pubblico si è riversato in massa nella sala dov'era previsto l'incontro con la diva. E lei è arrivata, in verde, sorridente, acclamata.
Parla dei suoi film, dal suo primo Oscar per “Kramer contro Kramer” dove affrontava un tema inusuale per l'epoca, il divorzio, fino al capolavoro di Micheal Cimino, regista scomparso quest'anno, “Il Cacciatore”, insieme a Robert De Niro. Cosa che evidentemente ricorda ancora con non poco piacere.

Francesca Biliotti