Logo San Marino RTV

Per la mini rassegna al Settebello This is England produzione indipendente distribuita a Rimini da piccole case nostrane

1 set 2011
Per la rassegna Il Cinefago This is England
Per la rassegna Il Cinefago This is England
Intanto colpisce nel film inglesissimo l'italianissimo Ludovico Einaudi col suo piano solo a sostenere le colonne sonore su un mix di sottopassi, suburbi e graffiti murales e scritte sporche anni ottanta, degni del nostro riminesissimo Eron artista di strada divenuto famosissimo da allora. In mezzo l'Inghilterra neocoloniale della Thatcher impegnata nel conflitto delle Falkland/Malvinas con gli argentini per via di alcuni coloni rimasti là a metà del Pacifico.
Repertori e filmati d'epoca sia in testa sia in coda mostrano un decennio indimenticabile per Margie e gl inglesi, giovani soprattutto, che l'anno votata per più mandati... Proprio dei ragazzi parla il film partendo dalla prospettiva di un dodicenne rimasto orfano di padre caduto sulle Falkland o Malvinas come le chiamano i sudamericani ancora oggi. Solo con la mamma incontra un gruppo skinheads di tendenza molto alla moda. Scopre la carica di rabbia e violenza tipiche dei nazionalismi di destra nascosti dietro la Croce di San Giorgio ci sono i razzismi xenofobi contro neri e orientali di londinese memoria. Sono ragazzi! Si pensa nel corso del primno tempo ma dal secondo in poi si capisce che vince chi non vuole essere amato e quando il bene è in stand by sono guai... Movie non lo chiameremo punto essendo molto british e suburban assai: bel film all'antica quello si visto il mercato propinatoci 'stestate!?
Aspettiamo altre chicche da sessantottesimo festival dopo Ruggine e I segreti della mente sui manifesti e locandine a giorni appesi sotto le luci fioche di via Roma dietro lo scalo ferroviario: molto suburban parecchio da interland...

f.z.