Logo San Marino RTV

San Marino e Camillo Castiglioni: un legame raccontato dalla tv austriaca ORF in un documentario

4 nov 2019

Il “frate dalle calze di seta”, così era conosciuto dai sammarinesi l'uomo che si aggirava in saio per le contrade del centro storico di Città, con fare aristocratico e modi gentili. Un documentario della tv austriaca ORF ne ha ripercorso le tappe biografiche, destinando ampio spazio alla sua permanenza nella Repubblica di San Marino. Ebreo, Camillo Castiglioni era considerato uno dei più ricchi e influenti finanzieri dell'Europa centrale: “Per alcuni un profittatore, per altri un grande uomo d'impresa. Rilanciò la Bmw e sopravvisse ad ogni regime”. Durante il Secondo Conflitto Mondiale si rifugiò sul Titano nel Convento di San Francesco, fingendo di essere un frate, sotto il falso nome di Giuseppe Cialenti. Qui trovò protezione grazie a quella “meravigliosa bugia” che salvò la vita a tanti altri ebrei perseguitati.

Nelle immagini girate in territorio dalla troupe austriaca, accompagnata dal collega Giuseppe Marzi – e che hanno incluso anche alcune parti di fiction – sono stati ripresi scenari e luoghi simbolo oltre alle testimonianze di Anna Maria Casali e Suor Maria Gloria Riva. Il documentario, andato in onda di recente, ha ottenuto in Austria un notevole successo in termini di ascolti.