Logo San Marino RTV

Aeronautica Militare, gli Aerosoccorritori compiono 50 anni. Festa all'aeroporto di Cervia, sede del 15° Stormo

Salvate oltre 7.300 persone

di Sara Bucci
4 lug 2019

All'aeroporto militare di Cervia, sede del 15° Stormo, è stato celebrato il 50esimo anniversario della costituzione del nucleo Aerosoccorritori. 7.300 le persone salvate 

Quando vedete in cielo un elicottero del 15° Stormo, sta andando a prestare soccorso, a salvare vite. Nell’aeroporto militare di Cervia, i primi 50 anni del nucleo Aerosoccorritori, occasione per fare comprendere l'attività delicata ed altamente specializzata del militare che legato al verricello viene calato dall’elicottero su mare e su terra, di giorno e di notte. 7.300 le persone salvate. “Angeli Custodi”, così il il vescovo di Forlì Mons. Livio Corazza., solidarietà che compensa i limiti di oggi, che trova la sua forza nel riscatto del termine fiducia I valori di etica che trovano forza nel passato, nell'omaggio a chi ha sacrificato la sua vita per tentare di salvare quella di altri. Alla cerimonia che ha visto la deposizione di corone d'allora alla memoria dei caduti il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso ringrazia chi, in questi cinquant'anni, ha contribuito a dare credibilità e spessore al nucleo.

Nel video l'intervista al luogotenente Carlo Marra, al maresciallo di seconda classe Francesco Russo ed a uno dei primi aero soccorritori, il 'decano' Plinio Lancia