Logo San Marino RTV

Droga: indagine tra Riminese e Bergamasca, 3 arresti

27 mar 2020
Droga: indagine tra Riminese e Bergamasca, 3 arresti

Tre bergamaschi arrestati e cinque indagati a piede libero per spaccio di droga dai carabinieri di Misano Adriatico. Si è conclusa ieri un'indagine dei carabinieri iniziata nel febbraio del 2019 a carico di un gruppo di 8 persone, tre delle quali, un uomo di 56 anni residente a Misano Adriatico e una coppia di coniugi, 56 e 50, residenti nel Bergamasco. Tutti e tre sono agli arresti domiciliari. Aiutati nelle fasi esecutive dai militari della Compagnia di Treviglio (Bergamo), i carabinieri di Misano, utilizzando ogni cautela utile a prevenire il contagio, hanno notificato l'arresto ai tre indagati.

L'indagine parte nel 2019, quando, grazie all'arresto del 56enne residente a Misano, sorpreso a vendere quattro flaconi di metadone a un tossicodipendente della zona, viene scoperta la provenienza della sostanza. I militari giungono così all'identificazione a Chignolo d Isola (Bergamo) della coppia di coniugi che, come hanno comprovato le indagini, spesso vendevano droga anche in presenza della figlia minorenne. Gli altri cinque coinvolti sono accusati di vari episodi di spaccio tra Misano e la Bergamasca.