Logo San Marino RTV

Maltempo: Rocca Pietore in ginocchio, lo struggente appello del sindaco

1 nov 2018
Rocca PietoreMaltempo: Rocca Pietore in ginocchio, lo struggente appello del sindaco
Maltempo: Rocca Pietore in ginocchio, lo struggente appello del sindaco - Diverse le case dei sammarinesi nel comune bellunese
"Siamo isolati telefonicamente, senza energia elettrica e senz'acqua. Però come sempre i media parlano del Trentino e di Genova e non di noi". Il disagio per il senso di abbandono è di Andrea De Bernardin, sindaco di Rocca Pietore, un comune da 1.200 abitanti dell'Alto Bellunese. "I danni sono incalcolabili - aggiunge - più che nel 1966 e sto cercando in ogni modo di far giungere la mia voce". Le ripercussioni più evidenti di Rocca Pietore riguardano la frazione di Sottoguda, di fatto quasi completamente privata di servizi idrici, elettrici e di comunicazione. Il comune di Rocca Pietore, sede di diverse case di sammarinesi, conta ancora frazioni rimaste isolate.

A Rocca Pietore era presente anche un colonia montana sammarinese, vissuta da più di 5.000 ragazzi in quasi 35 anni. Fu gestita da una fondazione sammarinese, la “Opera cattolica sammarinese assistenza”, presieduta dal Vescovo del Montefeltro. Fondazione poi messa in liquidazione nel 2009, i cui beni furono incamerati dalla Diocesi. Un legame ancora forte, tanto che il gruppo sammarinese "Un gruppo per Norcia e non solo" ha riaperto una raccolta fondi per sostenere il comune bellunese e i suoi abitanti.

Entro oggi, ha riferito il Prefetto Francesco Esposito, sarà garantita l'entrata in funzione di 300 generatori, che dovrebbero coprire la fornitura di energia in tutta la provincia. "Questo della montagna veneta è un disastro, vero, che rischia di diventare irreparabile se non interveniamo subito" ha detto il presidente del Veneto, Zaia, che ha chiesto una sospensione delle scadenze fiscali per i paesi colpiti dal maltempo, soprattutto quelli dell'area bellunese. "Presenteremo al presidente Conte il dossier - ha detto ieri, al termine di un sopralluogo - e chiederemo interventi. Quelli finanziari li andremo a quantificare, ci sono misure auspicabili in questa fase sulle quali far mente locale. Ad esempio procrastinare il pagamento delle tasse per i territori che non possono organizzarsi. Da Rocca Pietore non è possibile inviare mail e neppure fare telefonate".

fm

Nel video l'appello del sindaco Andrea De Bernardin e le immagini aeree dell'Alto Bellunese